Categoria

compilazione 730

  1. Esempio di CU e compilazione del 730 per i redditi di pensione

    Il quadro C dei redditi di pensione, nella dichiarazione dei redditi, viene compilato recuperando una serie di informazioni che sono indicate sulla CU (certificazione unica ex cud) che sono indicate nella seconda pagina, nella sezione dei dati fiscali e ritenute.

  2. Esempio di CU e compilazione del 730 per redditi a tempo determinato

    Esempio di compilazione del quadro C del modello 730 per i redditi di lavoro dipendente a tempo determinato, con relativa CU (certificazione unica) ex cud

  3. Compilazione 730 senza datore di lavoro

    Si può compilare il modello 730 senza datore di lavoro solo in determinati casi, e quindi anche se non si ha più un datore di lavoro che possa liquidare il rimborso.

  4. Le nuove scadenze fiscali del 730

    Sono state prorogate le principali scadenze del 730 a causa del coronavirus. Le scadenze per la dichiarazione dei redditi in ordine di data sono molteplici e sono state modificate in base alle problematiche e ai ritardi che lo Stato e gli intermediari stanno affrontando in questa situazione.

  5. Nessun obbligo a compilare la dichiarazione dei redditi

    Quando non si è obbligati alla compilazione e quindi presentazione della dichiarazione dei redditi e perché eventualmente decidere comunque di farlo, altrimenti risulterebbe omessa dichiarazione

  6. Elenco principali scadenze per la dichiarazione dei redditi

    Le principali scadenze per la dichiarazione dei redditi in ordine di data sono molteplici e sono di seguito elencate in ordine di data. Possono subire delle variazione in base alle problematiche e ai ritardi che lo Stato e gli intermediari si trovano ad affrontare.

  7. Quando non si può usare il modello 730

    Non si può usare il modello 730, ma il modello dei redditi PF, perché si percepiscono particolare tipologie di reddito, la cui tassazione non rientra tra quelle che possono essere liquidate dal datore di lavoro

  8. Disponibile il modello 730 precompilato

    È stato messo a disposizione dei contribuenti, dal 5/5 sul sito dell'Agenzia delle Entrate, il modello 730 precompilato. Intanto è solo consultabile ma a partire dal 14/5 fino al 30/9 potrà essere accettato, modificato e/o integrato

  9. Obbligo a compilare la dichiarazione dei redditi

    Quando si è obbligati alla compilazione e quindi presentazione della dichiarazione dei redditi di seguito una breve spiegazione dei motivi principali

  10. Le persone che usano il modello 730

    Le persone che usano il modello 730 sono i lavoratori dipendenti o pensionati, che tramite il sostituto d’imposta hanno l’opportunità di liquidare, nella retribuzione o pensione di luglio, quanto devono incassare a rimborso o pagare nei confronti dello Stato

  11. Dichiarazione dei redditi precompilata

    La dichiarazione dei redditi precompilata è quella dichiarazione predisposta dall' Agenzia delle Entrate, che a partire dal 15 aprile di ogni anno mette a disposizione, sul proprio sito, dei lavoratori dipendenti e pensionati

  12. Compilazione e invio del modello dei redditi o 730

    Come si può compilare e inviare il modello dei redditi o 730 e chi può farlo autonomamente o tramite il datore di lavoro o un caf o commercialista

  13. Modello 730 singolo o congiunto

    Il modello 730 può essere singolo o congiunto a seconda che il contribuente coniugato voglia compilare e presentare la dichiarazione dei redditi congiuntamente, i due coniugi devono essere ambedue in possesso di redditi adatti all’utilizzo del 730

  14. Sostituto d'imposta (datore di lavoro)

    Il sostituto d'imposta (datore di lavoro) è il soggetto ( impresa, professionista o ente ) che provvede a versare le imposte e i contributi per conto del dipendente, collaboratore o pensionato.

  15. Cambio datore di lavoro prima del 1 aprile

    Se avete cambiato il datore di lavoro prima del 1 aprile, e quando state compilando il 730 risulta un rimborso a vostro favore, si può lasciare l'indicazione del vecchio datore di lavoro.

  16. Cambio datore di lavoro dopo il 1 aprile

    Se il cambio del datore di lavoro è avvenuto dopo il 1 aprile, bisognerà indicare, necessariamente, al momento della compilazione del 730, l'anagrafica del nuovo datore di lavoro.

  17. Percentuale di detrazione dei familiari a carico tra due coniugi

    La percentuale di detrazione, dei familiari a carico, tra due coniugi può essere attribuita in base alla situazione reddituale che ogni anno si presenta, e comunque può essere rettificata, in caso di errore, con il modello 730 o dei redditi, per non incorrere in cartelle esattoriali da parte dell'Agenzia delle Entrate.

  18. I fabbricati da indicare nella dichiarazione dei redditi

    I fabbricati da dichiarare, nel modello dei redditi PF o nel 730, sono quelli che risultano dalla visura catastale, che è l' elenco di immobili suddivisi per comune, di terreni e fabbricati, intestati a ogni contribuente