Categoria

novità 730 2019

  1. Impatriati a partire dal 30 aprile 2019

    Per gli impatriati a partire dal 30 aprile 2019 è possibile l'agevolazione fiscale di far concorrere a tassazione il reddito di lavoro dipendente percepito in Italia

  2. Quali detrazioni per forze armate e polizia

    Le detrazioni per forze armate e difesa costituiscono una novità a partire dall'anno d'imposta 2019 se il reddito non è superiore a 28.000 euro e consistono in una riduzione delle imposte e delle addizionali regionali e comunali.

  3. Le persone che usano il modello 730

    Le persone che usano il modello 730 sono i lavoratori dipendenti o pensionati, che tramite il sostituto d’imposta hanno l’opportunità di liquidare, nella retribuzione o pensione di luglio, quanto devono incassare a rimborso o pagare nei confronti dello Stato

  4. Familiari a carico

    I familiari possono considerarsi a carico, cioè quando gli stessi non sono in possesso di un reddito superiore a 2.840,51 e quindi si ha diritto ad un detrazione sulle imposte da pagare e inoltre se si sostengono per loro delle spese detraibili dalla dichiarazione.

  5. Quali sono i familiari a carico

    I familiari da considerarsi a carico, cioè quei componenti della famiglia che non lavorano e non hanno altri redditi, la cui sussistenza fa capo a chi invece percepisce un reddito, sono il coniuge, i figli e altri familiari quali i genitori, i discendenti dei figli, i fratelli, i nonni e i suoceri.

  6. Locazioni con cedolare secca

    Le modalità applicative della cedolare secca sono essenzialmente legate al presupposto fondamentale di dare in locazione un' immobile con finalità abitative e dal 2019 anche per la categoria di immobile C1 con superficie fino a 600 mq.

  7. Le nuove scadenze fiscali del 730

    Sono state prorogate le principali scadenze del 730 a causa del coronavirus. Le scadenze per la dichiarazione dei redditi in ordine di data sono molteplici e sono state modificate in base alle problematiche e ai ritardi che lo Stato e gli intermediari stanno affrontando in questa situazione.

  8. Cessione credito per spese di risparmio energetico

    E' possibile la cessione del credito per spese di risparmio energetico, infatti fino al 2017 la cessione era riservata solo ai soggetti incapienti, cioè in no tax area. Oggi riguarda tutti i soggetti che sostengono le spese in questione.

  9. Detrazione affitto per studenti universitari

    E’ possibile la detrazione dell’affitto o per canoni relativi a contratti di ospitalità pagati da studenti universitari la cui residenza è di almeno 100 chilometri dal luogo, e comunque in una provincia diversa, dove è localizzata l’Universita’.

  10. Redditi diversi

    Gli altri redditi, oltre i redditi di lavoro dipendente e di pensione, che possono essere inseriti nel 730 e che sono i più comuni sono:....Il lavoro autonomo occasionale e altre prestazioni occasionali come ad esempio i compensi per attività sportive dilettantistiche, particolari redditi di immobili ad esempio gli incassi di affitto da B&B, varie tipologie di redditi di capitale.

  11. Crediti di imposta

    I crediti di imposta sono quegli sconti di imposta che lo Stato riconosce al verificarsi di particolari condizioni e quindi agevolare il contribuente. Quelli più comuni sono i crediti di imposta relativi ai fabbricati.

  12. Come si detrae lo sport bonus

    Lo sport bonus è un credito d'imposta del 65% per le erogazioni liberali in denaro, effettuate da soggetti privati, destinate ad interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e alla realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche.

  13. Come usufruire del credito per bonifica ambientale

    Al credito d'imposta per la bonifica ambientale si ha diritto tramite le erogazioni liberali in denaro effettuate per gli interventi su edifici e terreni pubblici.

  14. La scelta 8 per mille 5 per mille e 2 per mille

    La scelta 8 per mille 5 per mille e 2 per mille viene espressa con la dichiarazione dei redditi dai contribuenti.La scelta dovrà essere espressa con il modello 730/2018 o con il modello Redditi PF e gli enti destinatari del contributo Irpef sono quelli individuati dalla legge.

  15. Redditi prodotti all'estero

    I redditi prodotti all'estero devono essere tassati in Italia se il contribuente pur avendo soggiornato all' estero ha qui mantenuto i propri legami familiari e il centro dei propri interessi patrimoniali e sociali.